Furto all'Istituto Parini: rubati dalla cassaforte i pc con dati sensibili

I ladri sono penetrati all'interno della scuola praticando un buco nel muro esterno

Nuovo furto in una scuola a Napoli. L'ultimo istituto vittima di un raid, in ordine di tempo, è stato il Parini di Secondigliano

Praticando un buco nel muro esterno, al di sotto di una finestra protetta da inferriate, i ladri sono penetrati all'interno di un locale della scuola fornito di porta blindata e allarme, hanno scassinato la cassaforte in cui erano conservati i PC portatili, nonchè i dati sensibili di molti alunni, rubando le attrezzature indispensabili alla quotidianità del lavoro dei docenti.

"Continua il vile attacco alla scuola che include, ai suoi strumenti e alle sue attrezzature, con gravi conseguenze economiche per chi deve riparare i danni, come il Comune, ma soprattutto per le bambine e i bambini di questa città", il commenta dell'assessore comunale all'istruzione Annamaria Palmieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento