Entrano di notte in un negozio di telefonia per rubare: sorpresi due giovanissimi

Due giovani, di 23 e 15 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine, sono stati fermati dai Carabinieri dell'aliquota radiomobile di Casoria

I Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Casoria hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 23enne e denunciato in stato di libertà un suo complice, di 15 anni.

I due giovanissimi, entrambi della zona e già noti alle forze dell'ordine, sono stati sorpresi nella notte all’interno di un negozio di telefonia, nel quale si erano introdotti forzando la serratura della serranda d’ingresso per rubare denaro e prodotti tecnologici.

I due sono stati trovati in possesso di arnesi atti allo scasso, che sono stati sequestrati.

Il minorenne è stato ri-affidato ai genitori dopo le formalità di rito, mentre l’arrestato è ora in attesa di rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento