Portici, va dai Carabinieri e denuncia per furto chi lo ha accompagnato in caserma

La singolare vicenda accaduta nel comune vesuviano

A Portici è scattata una denuncia ai Carabinieri per un furto di denaro in un negozio di alimentari. Il titolare si era accorto che qualcuno gli aveva sottratto 650 euro dallo zaino e, insospettitosi, aveva installato una telecamera sopra alla cassa. Al secondo furto ha scoperto in quel modo che la mano era quella del suo garzone.

L'uomo ha convinto il suo aiutante ad accompagnarlo in caserma per andare a chiedere delle informazioni ai militare e lì, sporta la denuncia, ha fatto il suo nome.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo lo stava aspettando in sala d’attesa, quando i Carabinieri lo hanno identificato e perquisito, trovandogli addosso 650 euro, l’intero provento del secondo furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento