Baby gang dei Quartieri a caccia di legna per Sant'Antonio: "Si allenano alla criminalità"

Ad aprire il dibattio è l'immagine diffusa da un cittadino, che ritrae tra bambini atti ad appropriarsi di un albero conferito irregolarmente in un'area abbandonata in via San Matteo

Un albero abbandonato, evidentemente conferito illecitamente come rifiuto, attira le attenzioni di tre bambini che si arrampicano in un'area abbandonata per appropriarsene, probabilmente per accaparrarsi la legna utile ai "fucarazzi" di Sant'Antonio.

È l'immagine immortalata da un cittadino dei Quartieri Spagnoli in via San Matteo che sta facendo il giro del web nelle ultime ore.

“In questo periodo dell’anno, episodi di questo genere diventano la quotidianità – è stato il commento del consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – Molti bambini partecipano a questa caccia agli alberi che serviranno da materiale incendiario per il rito del rogo della festa di Sant’Antonio, denominato cippo di Sant’Antuono, che ricade a gennaio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Borrelli stigmatizza la cosa come "un’abitudine pericolosa ed illegale", "quasi un allenamento al mondo della criminalità". "I più giovani – gli fa eco il consigliere dei Verdi alla II Municipalità Salvatore Iodice – hanno bisogno di buoni esempi, di far parte di una comunità, di un gruppo e di essere parte attiva della società per non intraprendere una cattiva strada".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento