Rubano gioielli in casa di un professionista: in manette due persone

Uno dei due, alla vista dei Carabinieri, è saltato giù dal primo piano e si è fratturato un avambraccio

Due 43enni, un napoletano ed il suo complice di origini georgiane, entrambi già noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati dai Carabinieri per furto aggravato in concorso.

Il proprietario di un'abitazione in via Giustiniano, tra Soccavo e Fuorigrotta, ha sentito dei rumori e chiamato il 112. Una pattuglia del Nucleo radiomobile di Napoli, presente in zona, ricevuta la chiamata della centrale operativa, si è precipitata all’indirizzo indicato nella telefonata.

I ladri erano ancora in casa: uno, il 43enne napoletano, alla vista della 'gazzella' è saltato dal balcone del primo piano e si è fratturato un avambraccio. Il complice, invece, è stato preso mentre tentava di fuggire.

I due si erano introdotti nell'abitazione forzando la porta d’ingresso e avevano arraffato gioielli per 3.500 euro.

I malviventi sono stati bloccati e ammanettati, ed ora sono in attesa di rito direttissimo.

La refurtiva è stata recuperata dai Carabinieri e restituita alla vittima.

Potrebbe interessarti

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • Formiche: tutti i rimedi per allontanarle di casa

  • Il miglior bartender d'Italia è Salvatore Scamardella

  • Sai quali sono gli alimenti da non congelare a casa?

I più letti della settimana

  • Morta sull'Asse mediano: la vittima è Imma Papa

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 24 al 28 giugno: Diego si mette nei guai

  • Tragico incidente sull'Asse Mediano: morta una donna

  • Muore noto commerciante: il cordoglio sui social

  • Un napoletano conquista All Together Now: Rega vince con Pino Daniele e De Crescenzo

  • Addio alla storica acquaiuola di via dei Tribunali: si è spenta Carmela

Torna su
NapoliToday è in caricamento