Hanno rubato Charly, il pony più piccolo del mondo

Bartolo Messina, il suo allevatore ischitano, era in provincia di Perugia per una mostra. Qualcuno ha portato via il suo cucciolo, entrato nel Guinness dei primati

Pony

“Mi sento svuotato, violentato, distrutto”. Bartolo Messina, di Barano d'Ischia, affida a Facebook la sua tristezza: Charly, il pony più piccolo del mondo, entrato nel Guinness dei primati, gli è stato rubato.

Il furto è avvenuto a Città di Castello, provincia di Perugia, dove l'allevatore ischitano si trovava per la mostra nazionale del cavallo. “Siamo arrivati a Città di Castello. Iniziamo le prove, rimangono al box tre cavalli tra cui Charly”. Ricostruisce così, Messina, i momenti del furto. “Ritorniamo a prenderli per fargli provare la libertà e Charly risulta scomparso. Rete di recinzione tagliata e le orme dei suoi zoccoletti tra i campi di tabacco adiacenti la fiera ancora fresche”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È stato rubato, portato via, ancora non posso crederci. Sono distrutto - ha ribadito l'allevatore - aiutatemi a ritrovarlo, chiunque abbia notizie, per favore, mi contatti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento