Rubano i crick da un'auto: due fratelli in manette

Arrestati un 47enne e un 42enne poco dopo aver effettuato il furto a via Piovani

Due fratelli di Giugliano sono finiti in manette questa notte a Napoli beccati dai carabinieri dopo aver rubato una serie di attrezzi da un'auto parcheggiata. I carabinieri del nucleo radiomobile hanno stretto le manette ai polsi ad un 47enne e un 42enne. I militari li hanno notati mentre viaggiavano a bordo di un'auto lungo via Janfolla.

Perquisendo l'auto hanno scoperto che avevano una cassetta da elettricista, un ruotino di scorta e due crick rubati poco prima da un'auto su via Piovani. I carabinieri hanno scoperto il furto prima che il proprietario dell'auto se ne rendesse conto. Dopo aver presentato denuncia ha ottenuto la restituzione della refurtiva. I due fratelli arrestati, invece, sono in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento