Scarcerati il giorno prima, tentano di rubare un'auto: di nuovo in manette

Scoperti dai Carabinieri di Pozzuoli mentre forzavano la serratura della portiera di un'autovettura. Alla vista dei militari, i due ladri hanno tentato la fuga, ma sono stati bloccati dopo un breve inseguimento

Pozzuoli: in arresto per tentato furto un uomo di 46 anni, residente a Marano di Napoli e uno di 42, residente a Quarto, entrambi già noti alle forze dell'ordine.

I 2 sono stati scoperti dai Carabinieri di Pozzuoli mentre, su via Napoli, forzavano la serratura della portiera di un’autovettura risultata di proprietà di 46enne di Salerno. Alla vista dei militari, i due ladri hanno tentato la fuga, ma sono stati bloccati dopo un breve inseguimento.

Sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di due chiavi “universali”, utilizzate come grimaldello per forzare il blocco di accensione del veicolo, che sono state sequestrate. L’autovettura è stata restituita al proprietario.

I carabinieri, con successive verifiche, hanno anche accertato che i due ladri, il giorno prima, erano stati scarcerati per reati contro il patrimonio.

Sottoposti al rito per direttissima, i due uomoni sono stati condannati entrambi ad un anno e 2 mesi di reclusione, da scontare ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

Torna su
NapoliToday è in caricamento