Ruba scooter con un cane sul sellino e dopo poco lo abbandona. Arrestato napoletano

Un 32enne napoletano è stato riconosciuto - tramite le immagini di videosorveglianza - responsabile di diversi furti di scooter e motorini, tra Napoli e Caserta

Sarebbe lui il responsabile di diversi furti di motorini e scooter tra Napoli e Caserta: un 32enne di Frattamaggiore è stato arrestato dalla Polizia di Stato su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il 32enne - che era ai domiciliari - è stato tradotto al carcere di Poggioreale. I fatti: tra maggio e settembre 2017 vengono segnalati molti furti di ciclomotori, soprattutto parcheggiati all'esterno di esercizi commerciali. Il 32enne è stato ripreso dalle telecamere mentre si impossessava dei mezzi: a Caserta rubò un ciclomotore con un cane a bordo.

L'animale venne poi abbandonato poco dopo il furto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento