Scampia, arrestati due ladri d'appartamento minorenni

I due si erano nascosti in un ripostiglio situato sul tetto dell’appartamento appena derubato

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Scampia hanno arrestato due giovani di etnia rom di 16 anni, responsabili, in concorso con altri complici, del reato di furto aggravato.

Stanotte i due giovani, dopo aver forzato la porta d’ingresso, sono entrati in un appartamento di via Umberto Maddalena, impossessandosi della somma di 2500 euro ed altri oggetti di valore, dandosi alla fuga con almeno altri tre complici.

Quando i poliziotti sono intervenuti sul posto hanno sorpreso i 16enni, che si nascondevano in un ripostiglio situato sul tetto dell’appartamento appena derubato.

I due giovani sono stati arrestati e condotti presso il centro di prima accoglienza dei Colli Aminei. Indosso ad entrambi, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato dei guanti di stoffa ed un piede di porco.

Potrebbe interessarti

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bolletta dell'elettricità: tutti i trucchi per risparmiare

  • Quanto si deve davvero aspettare per fare il bagno a mare dopo aver mangiato?

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Concorsone Regione Campania, pubblicati i primi due bandi

Torna su
NapoliToday è in caricamento