Crollo via Duomo, fissati i funerali di Rosario Padolino

È stata la figlia a renderlo noto con un messaggio sui social: “Le esequie di mio padre, Rosario Padolino si terranno domani 18 giugno presso la Cattedrale Duomo di Napoli (via Duomo) alle ore 18”

Rosario Padolino

Si terranno domani 18 giugno i funerali di Rosario Padolino, il commerciante tragicamente morto sabato 8 giugno in via Duomo, a pochi passi dal suo negozio, per il crollo di un cornicione.

È stata la figlia a renderlo noto con un messaggio sui social. “Le esequie di mio padre, Rosario Padolino – ha scritto Rossella Padolino – si terranno domani 18 giugno presso la Cattedrale Duomo di Napoli (via Duomo) alle ore 18”.

La decisione: lutto cittadino a Napoli

L'amministrazione aveva già reso noto che, in segno di cordoglio e di partecipazione al dolore dei familiari, nel giorno delle esequie sarà lutto cittadino. In segno di lutto è inoltre prevista l’esposizione delle bandiere (dell'Unione Europea e della Repubblica Italiana) a mezz’asta sugli edifici comunali di Palazzo San Giacomo e del Consiglio Comunale per l’intera giornata.

Rossella Padolino aveva già parlato dei funerali, spegnendo alcuni giorni fa dei rumor su presunte date degli stessi poi dimostratesi fasulle. "Vi prego di rispettare il nostro dolore, in silenzio", erano state le sue parole.

L'ultimo saluto al commerciante sarà sicuramente molto partecipato. Padolino era conosciutissimo in zona e promotore in passato di svariate iniziative per la riqualificazione dell'area di via Duomo e via Foria in particolare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

  • Vaselina: un ottimo lubrificante ma non per tutto

Torna su
NapoliToday è in caricamento