Carabiniere suicida, ai funerali numerosi suoi colleghi e amici

Giuseppe Granata si è tolto la vita all'alba di venerdì a Battipaglia. Ha scritto un biglietto al capitano Erich Fasolino, in cui gli ha chiesto di assistere i suoi familiari

Si sono tenuti ieri pomeriggio i funerali del brigadiere dei carabinieri Giuseppe Granata, 53enne originario di Villaricca e residente ad Amantea. L'uomo si è suicidato all'alba di venerdì facendo fuoco con la pistola d'ordinanza davanti alla caserma di Battipaglia.

Al rito funebre, particolarmente doloroso, hanno preso parte il colonnello Ubaldo Del Monaco, comandante provinciale dei carabinieri di Napoli, e il capitano Erich Fasolino, comandante della compagnia di Battipaglia.

Granata, come riportato da numerose funti, prima di uccidersi ha scritto un biglietto indirizzato a Fasolino cui ha raccomandato di assistere i suoi familiari.

I parenti e gli amici più intimi del brigadiere non sanno ancora spiegarsi le motivazioni di quanto accaduto. Granata lavorava nel nucleo investigativo dei carabinieri di Napoli. Era nel capoluogo partenopeo che si stava dirigendo – proveniente da Amantea – quando ha deciso di fermarsi a Battipaglia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    CALCIOMERCATO NAPOLI - Incontro Ancelotti-De Laurentiis-Giuntoli a Roma

  • Politica

    Napolitano dimesso dall'ospedale San Camillo dopo un mese di ricovero

  • Cronaca

    Pomeriggio di fuoco, raffica di spari in aria a San Giovanni a Teduccio

  • Incidenti stradali

    Morta tragicamente in un incidente stradale in Veneto: perizia per la morte di Valentina D'Oria

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 21 al 25 maggio 2018

  • Liberato è un detenuto del carcere di Nisida? La tesi spopola sul web

  • Caterina Balivo show su Rai1: tutti i pomeriggi in tv

  • DA MILANO - Terminato l'incontro De Laurentiis-Ancelotti: il tecnico chiede 6,5 milioni

  • Boato nella notte a San Giorgio, paura anche nei comuni vicini: colpito un ristorante

  • La denuncia della turista violentata a Sorrento: "Mi sentivo male e li vedevo ridere"

Torna su
NapoliToday è in caricamento