Addio Alfonso: Casoria saluta il 17enne morto la notte di Halloween

I funerali del ragazzo si sono tenuti nella chiesa di Sant'Antonio Abate. "Un'anima nuova in paradiso, può sembrare assurdo ma lui ora ha trovato la pace", ha spiegato il parroco

Alfonso Pernasilio

Si sono tenuti oggi, a Casoria, i funerali di Alfonso Pernasilio, il 17enne investito la notte di Halloween all’esterno di una discoteca giuglianese. La folla, commossa, si è radunata nella chiesa di Sant'Antonio Abate. All'esterno un manifesto dedicato al giovane: "Resterai sempre nei nostri cuori, Ciao Alfonso". A riportare la notizia, la testata TeleClubItalia.

Il feretro, bianco, è stato portato dagli amici e dai familiari. "Si sono portati via la mia gioia", ha urlato sua madre all'arrivo. Il parroco che ha celebrato i funerali lo ha ricordato così: "Un'anima nuova in paradiso. Viviamo questo momento con esultanza. Può sembrare assurdo, ma lui ora ha trovato la pace ed andiamo avanti con fede e gioia per sconfiggere il dolore. Cristo ce l’ha insegnato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tantissime lacrime nel corso della funzione. Il corteo si è quindi mosso per alcune centinai di metri all'esterno della chiesa prima che l’auto proseguisse verso il cimitero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

  • "Questo assegno è coperto?": ma l'operatore di banca non sa che parla con il truffatore

Torna su
NapoliToday è in caricamento