Fucile nascosto dietro al bancone: arrestato un 49enne

Trovato un fucile calibro 26 in un esercizio commerciale di Frattamaggiore

Ieri sera gli agenti del commissariato di Frattamaggiore hanno proceduto all’arresto di un 49enne napoletano perché responsabile del reato di porto e detenzione illegale di arma. I poliziotti hanno rinvenuto in un bar della zona un fucile con canna mozza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scoperta 

Gli agenti, dietro al bancone vicino alla cassa, hanno immediatamente notato una custodia in similpelle di colore marrone, ben occultata dietro uno scaffale e approfondendo la ricerca hanno scoperto che all’interno di essa vi era un fucile con la canna e il calciolo tagliati, per renderlo più versatile nell’eventuale utilizzo. L’arma, un Franchi 520 Hunter calibro 26, è stata immediatamente sequestrata e l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento