Feriti a colpi d'arma da fuoco, fratelli in pronto soccorso: giallo sulla loro versione

Hanno raccontato di essere stati feriti in due diversi tentativi di rapina. Indagini in corso

Due fratelli, napoletani, sono arrivati ieri in due diversi momenti e singolarmente ai pronto soccorso di Vecchio Pellegrini e Loreto Mare, entrambi feriti a colpi d'arma da fuoco.
Entrambi, dei Quartieri Spagnoli, hanno raccontato di essere rimasti vittime di due diverse rapine.

Il primo ad arrivare in ospedale, al Vecchio Pellegrini alle 14 di ieri, è stato un 35enne. Alla polizia ha raccontato di essere stato avvicinato in via Francesco Girardi da due sconosciuti, i quali vista la sua reazione ad un tentativo di rapina gli hanno sparato al fianco sinistro.

Il fratello maggiore, 37 anni, è arrivato alcune ore dopo al Loreto Mare con una ferita d'arma da fuoco ad un piede. La sua versione è del tutto simile a quella del familiare: nel suo caso la rapina sarebbe avvenuta in via Sedile di Porto.
Gli inquirenti sono scettici sulla veridicità di quanto raccontato loro dai feriti. Sono in corso indagini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Riso e verza: la vera ricetta napoletana

  • Allerta meteo prorogata fino alle 14 di domani: l'avviso della Protezione civile

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

Torna su
NapoliToday è in caricamento