“La camorra è parte integrante della città di Napoli”

Ad affermarlo è stato il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, a cui è stato consegnato il Premio Amato Lamberti: "Finché pensiamo che la vera Napoli sia quella di Croce, non risolveremo il problema"

Franco Roberti, procuratore nazionale antimafia

“Parte integrante di Napoli”: è così che Franco Roberti, procuratore nazionale antimafia, definisce il fenomeno della camorra in relazione alla città. “Se continuiamo invece a pensare che le mafie siano un fatto emergenziale da contrastare quando sparano o attentano ai livelli politici – puntualizza – non concluderemo niente”.

Roberti ha tenuto il suo discorso alla consegna del Premio Amato Lamberti, a Napoli. “Se partiamo dalla convinzione che le organizzazioni criminali fanno parte della società – ha spiegato il procuratore antimafia – mettiamo in campo una politica mai fatta prima, di interventi giudiziari ed interventi politici”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Durante la caccia a Setola e agli altri boss dei casalesi l'allora ministro degli Interni mi chiese cosa fare – ha aggiunto Roberti – io risposi che bisogna fare scelte politiche nuove. Se pensiamo che a Napoli c'è la camorra ma che la vera Napoli è quella di Croce e dell'Istituto di Studi Filosofici, non cambierà nulla. Bisogna adoperarsi perché le cose cambino”. "La camorra – ha concluso Roberti – si pone come servizio alla società civile, rivolgendosi a uomini, professionisti, politici, imprenditori con cui fa affari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

Torna su
NapoliToday è in caricamento