Franco Ricciardi: "Quando canto mi sento libero"

"Sono un cantante neopopolare napoletano. Ho un mio suono che evolve di volta in volta, anche grazie ai miei partner artistici"

Franco Ricciardi in un'intervista rilasciata a Repubblica ha raccontato i propri esordi: "Sono Francesco Liccardo, sono nato in un grattacielo di periferia. In quella stessa casa è nato Franco Ricciardi. Per le nozze d'argento i miei genitori fecero una festa in casa. Cantai pezzi di Mario Merola e Patrizio. Era il mio debutto in pubblico. Mi sentii libero. Sono un cantante neopopolare napoletano. Ho un mio suono che evolve di volta in volta, anche grazie ai miei partner artistici. La musica è la mia difesa".

Sul nuovo album, Blu: "Un'avventura intimista, in particolare nelle liriche. Ci tenevo ad intitolarlo come un colore perchè esce a tre anni da "Figli e figliastri", che era più aspro.

 

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

Torna su
NapoliToday è in caricamento