Franco Ricciardi: "Quando canto mi sento libero"

"Sono un cantante neopopolare napoletano. Ho un mio suono che evolve di volta in volta, anche grazie ai miei partner artistici"

Franco Ricciardi in un'intervista rilasciata a Repubblica ha raccontato i propri esordi: "Sono Francesco Liccardo, sono nato in un grattacielo di periferia. In quella stessa casa è nato Franco Ricciardi. Per le nozze d'argento i miei genitori fecero una festa in casa. Cantai pezzi di Mario Merola e Patrizio. Era il mio debutto in pubblico. Mi sentii libero. Sono un cantante neopopolare napoletano. Ho un mio suono che evolve di volta in volta, anche grazie ai miei partner artistici. La musica è la mia difesa".

Sul nuovo album, Blu: "Un'avventura intimista, in particolare nelle liriche. Ci tenevo ad intitolarlo come un colore perchè esce a tre anni da "Figli e figliastri", che era più aspro.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

  • Napoli, Gattuso vivrà a Posillipo nella casa che fu di Lavezzi

Torna su
NapoliToday è in caricamento