"Cara Francesca Fioretti, la vita ci ha portato via i nostri grandi amori": la lettera di Stefania Mancini

Stefania, moglie di Luca Mancini, 35enne che ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto nell'ottobre del 2016, ha inviato a NapoliToday una lettera indirizzata alla compagna di Astori

Stefania e Luca

La morte improvvisa del capitano della Fiorentina Davide Astori ha scosso il mondo del calcio e non solo, gettando chiaramente nello sconforto la compagna, Francesca Fioretti e la figlioletta della coppia, Vittoria, di soli due anni.

Stefania Pezza Mancini, moglie di Luca Mancini, 35enne che ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto nell'ottobre del 2016, ha inviato a NapoliToday una lettera indirizzata alla compagna di Astori, Francesca Fioretti, volto noto del mondo televisivo, per esprimerle cordoglio e vicinanza.

"Ciao Francesca, non ci conosciamo, ma oltre ad essere napoletane abbiamo una cosa che ci unisce. La vita con noi non è stata clemente, non so che scherzo ha voluto farci né perché prendersela proprio con loro, ma ci ha portato via i nostri grandi amori. Appena ho appreso la morte di Davide, il mio primo pensiero è andato a te... La descrizione di quando ti comunicano anche se nel "miglior" modo possibile che il tuo uomo non c'é più é devastante e hai solo un sentore nel cuore, ON/OFF. Ora è solo un turbinio di emozioni, dolore, rumore e presenza di innumerevoli persone.... Poi piano piano la vita ricomincia per tutti e quando chiudi la porta di casa, ricordalo, ci sarai solo tu, tua figlia ed il vostro dolore. Imparerai a capire chi ti era accanto solo perché eri la compagna di Davide ma imparerai e riconoscerai chi ti ama davvero con la A e se i dispiaceri di chi ti volta le spalle per N motivi ti farà soffrire, il tuo cuore sarà colmo di speranza per chi Nn ha mai mollato la tua mano, neanche per un istante. Tu hai una cosa in più rispetto a me che è una gemma preziosa, Vittoria, nei suoi occhi ritroverai sempre il tuo Davide.... Amala, insegnale cosa avrebbe fatto il papà e cosa ha fatto il papà, come affrontava le difficoltà, i suoi difetti ed i suoi sorrisi, dille che il suo re non l'abbandonerà mai, ma le sarà accanto in maniera diversa,perche lui ci sarà sempre. Ed a te cara moglie, ti esorto solo a lottare... Perché da domenica è iniziata la battaglia più dura della tua vita... Ci saranno nuovi sorrisi e nuove gioie, te lo garantisco, ma sarà tutto diverso, tutto a metà.... Perché quel letto vuoto, quell'abbraccio, quel sorriso, quella metà della tua mela non ti verrà mai più restituita. Ti abbraccio. E ricordati, come diceva il mio Luca, "dipende solo da noi".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio Stefania Fragliasso: fermate due persone

  • Attualità

    Via Toledo da record: è tra le 10 strade con più traffico pedonale in Europa

  • Cultura

    Premio Montale a Peppe Barra, il messaggio ai napoletani: "Amate di più questa città capitale"

  • Cronaca

    Forio, incendio in chiesa: l'intervento dei vigili del fuoco

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Incidente stradale in via Diocleziano: un morto e tre feriti

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 27 al 31 maggio

  • Papa Francesco a Napoli, il programma: l'elicottero atterrerà al Parco Virgiliano

Torna su
NapoliToday è in caricamento