Frana a Ischia: "L'area è pericolosa dal 2002"

Una vittima nelle scorse ore: è Giuseppe Iallonardo, colpito da un masso mentre stava controllando i danni causati dalla pioggia al suo ristorante ed alla sua abitazione

Iallonardo

Nell'area del canale Olmitello a Barano d'Ischia sono stati riscontrati diversi dissesti sui costoni di materiale piroclastico limitrofi all'alveo, con la conseguenza della caduta massi. A renderlo noto è l'assessore campano alla Protezione civile, Edoardo Cosenza, al termine delle verifiche tecniche eseguite nella mattinata dai tecnici del Genio civile della Regione Campania, dell'Agenzia regionale per la Difesa del suolo (Arcadis) e dell'Autorità di Bacino Campania Centrale.

"L'intera area è inclusa in zona rossa - spiega Cosenza - è classificata, infatti, dal 2002 ad elevata pericolosità da frana e ad elevato rischio per la pubblica e privata incolumità. Permane un elevato rischio per caduta massi, scivolamenti e anche per alluvioni poiché il canale non risulta pienamente libero, nonostante continui ad assicurare, al momento, la funzionalità idraulica: la stessa potrebbe però risultare pesantemente compromessa in caso di forti piogge", chiosa l'assessore regionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A causa della frana Giuseppe Iallonardo è morto essendo stato colpito da un masso mentre stava controllando i danni causati dalla pioggia al suo ristorante ed alla sua abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento