Fotografa i bambini fuori scuola, i genitori chiamano la polizia: "C'è un pedofilo"

Psicosi a Giugliano dove i genitori hanno minacciato il giovane mentre veniva portato via dagli agenti. Non è chiaro il perché dei suoi scatti: la vicenda verrà approfondita dagli inquirenti

Immagine d'archivio

Inquietudine a Giugliano per un episodio verificatosi all'esterno di una scuola elementare, dove una persona è stata scoperta mentre fotografava i bambini all'uscita.

I genitori hanno chiamato la polizia che giunta sul posto lo ha identificato e interrogato, con le mamme che avevano iniziato ad offenderlo e minacciarlo verbalmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si trattava di un giovane di 20 anni, che aveva immediatamente fatto pensare potesse trattarsi di un caso di pedofilia. In realtà non è chiaro per quale ragione stesse scattando quelle foto, ma gli inquirenti approfondiranno nelle prossime ore quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento