Via Scarlatti, fontana rimossa: "Io sto con Tatafiore. Bisogna chiedergli scusa"

"Si è lasciato che vincesse la parte più retriva della città offendendo Arte e Cultura"

Continuano le polemiche per la rimozione della fontana "Itaca" di via Scarlatti, realizzata nel 1999 dall'artista internazionale Ernesto Tatafiore

"Io sto con #Tatafiore. Gli si chieda scusa e non solo il Sindaco! Si è lasciato che vincesse la parte più retriva della città offendendo Arte e Cultura. Sono stato per dieci anni Presidente della Municipalità ed ho curato personalmente che l'Opera fosse costantemente pulita e manutenuta da NetService, partecipata di Abc e quindi del Comune di Napoli. Il degrado favorisce la rabbia dei cittadini non certo arte e cultura. Sindaco e Assessore alla cultura attivino immediatamente un confronto con l'Artista. La commissione Cultura presieduta dalla collega consigliera Coccia Elena ha già provveduto e per questo la ringrazio", afferma Mario Coppeto ex presidente della V Municipalità. 

Tatafiore, esponente della transavanguardia, era ignaro della rimozione dell'opera, asserendo di non aver mai ricevuto una presunta missiva del comune e sarebbe pronto a chiedere un risarcimento.

PIANURA

L'opera è stata trasferita momentaneamente a Pianura. La nona Municipalità, che comprende i quartieri di Pianura e Soccavo, sarebbe interessata ad accoglierla anche in maniera definitiva. "In queste ore stiamo assistendo a una feroce polemica sulla fontana dei “capitoni” appena rimossa da via Scarlatti. Visto che l'opera è “parcheggiata” all'autoparco di Pianura, se i vomeresi non la vogliono noi siamo ben disposti a ospitarla sul nostro territorio. Ci sono tante strade, tante piazze e tante piazzette di Pianura o Soccavo che accoglierebbero con gioia questa tanto bistrattata fontana". Sono le parole dalla Municipalità presieduta da Lorenzo Giannalavigna.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Chiaia

    Nove ore per spegnere l'incendio a Chiaia: oltre 2mila le utenze in black out

  • Cronaca

    "Alessia è scomparsa: condividete il nostro appello e aiutateci a ritrovarla"

  • Cronaca

    Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Cronaca

    Omicidio Materazzo, il fratello e imputato Luca si rifiuta di rispondere

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento