Flash mob della Ferroviaria: controlli a tappeto in contemporanea

Oltre duemila persone controllate durante la giornata di ieri. Un arresto per furto di uno smartphone

Un totale di 2037 persone identificate e controllate. Un arresto e quattro denunce in tutta la Campania. È il risultato di un'operazione della polizia ferroviaria effettuata ieri in tutti gli scali campani. Ribattezzato “flash mob” perché tutti i controlli sono stati realizzati in contemporanea, hanno visto protagoniste 150 pattuglie impiegate negli scali e 45 a bordo dei treni.

Tutti i varchi sono stati presidiati con agenti muniti di palmari e metal detector per controllare i sospetti. Su un autobus nella stazione di Napoli Centrale è stato arrestato per furto un 50enne pregiudicato di origini algerine. Aveva rubato il cellulare ad una viaggiatrice sfilandoglielo dallo zaino. L'arrestato è stato anche giudicato con rito direttissimo ed è stato condannato ad otto mesi di reclusione e 300 euro di multa oltre a subire il divieto di dimora a Napoli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sgominata banda di ladri: a capo c'era "Lo zio"

  • Cronaca

    'Anime bianche': "Per tutti gli operai morti come mio padre"

  • Cronaca

    Metropolitana, disagi sulla linea 1: la situazione

  • Chiaia

    Riviera di Chiaia, le linee di bus nuovamente attive dal 18 ottobre

I più letti della settimana

  • Ucciso con una coltellata al cuore, in migliaia ai funerali di Lello Perinelli

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 ottobre 2018 (giorno per giorno)

  • Pomeriggio thrilling a Napoli: spari al Rione Luzzatti, la Polizia ferma commando in via Briganti

  • Trema il Vesuvio, scossa in superficie nella notte

  • Schianto a Cardito, perde la vita una giovane mamma

  • Napoli cancellata da un'inondazione: la ricerca di un'università tedesca

Torna su
NapoliToday è in caricamento