Simula il suicidio per postare la foto su Facebook: 13enne in gravi condizioni

Il ragazzo è ricoverato all'ospedale San Giuliano di Giugliano. I fatti si sono verificati sabato sera nell'appartamento degli zii

Tragedia a Mugnano dove un 13enne ha simulato la sua impiccagione con la cintura di un accappatoio per postare la foto su Facebook.

Il ragazzino è ora ricoverato in gravi condizioni all'ospedale San Giuliano di Giugliano. I fatti si sono verificati sabato sera nell'appartamento degli zii del 13enne.

Il ragazzo, che si è chuso in bagno a giocare con il cuginetto, è ancora vivo solo grazie al tempestivo intervento della zia. La donna è riuscita a liberarlo dal cappio al collo e a chiamare il 118. I carabinieri indagano sulla vicenda.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Bombe molotov contro la sede della Municipalità di Piscinola, il Presidente Paipais: "Non ci fermeremo"

    • Cronaca

      Vaccini obbligatori, l'allarme delle Asl: “Non potremo soddisfare tutte le richieste”

    • Cronaca

      Cimitero di Poggioreale, ossa ammassate in un loculo lasciato aperto

    • Cronaca

      Alfano a Napoli: "In bocca al lupo a de Magistris. Noi vera alternativa a sinistra ed estremisti"

    I più letti della settimana

    • Suicida la cantante neomelodica Lucia Caruso: aveva 35 anni

    • Addio "all'innovatore" della Regione Campania: Pierino Russo non c'è più

    • Partorisce un bimbo, in ospedale arrivano due papà: è corsa al Lotto

    • Professionista pestato da tre rapinatori: sui social la foto dopo le violenze

    • Ristorante degli orrori a Ischia, sequestrati 130 kg di cibo avariato

    • Il suicidio della cantante neomelodica: "Addio amica mia"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento