Per soldi picchiava continuamente i genitori: arrestato diciottenne

I fatti sono avvenuti a Pomigliano dove un giovane, già noto alle forze dell'ordine, ha picchiato i genitori conviventi per ottenere soldi. Non era la prima volta

I Carabinieri della Stazione di Castello di Cisterna hanno tratto in arresto un 18enne di Pomigliano già noto alle forze dell'ordine. Il giovane è stato bloccato nella sua abitazione immediatamente dopo avere aggredito i genitori conviventi di 55 e 48 anni per costringerli a consegnare del denaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti esperiti subito dopo hanno consentito di appurare che negli ultimi mesi aveva posto in essere analoghe condotte violente e vessatorie, sempre ai danni dei genitori. L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento