Per soldi picchiava continuamente i genitori: arrestato diciottenne

I fatti sono avvenuti a Pomigliano dove un giovane, già noto alle forze dell'ordine, ha picchiato i genitori conviventi per ottenere soldi. Non era la prima volta

I Carabinieri della Stazione di Castello di Cisterna hanno tratto in arresto un 18enne di Pomigliano già noto alle forze dell'ordine. Il giovane è stato bloccato nella sua abitazione immediatamente dopo avere aggredito i genitori conviventi di 55 e 48 anni per costringerli a consegnare del denaro.

Gli accertamenti esperiti subito dopo hanno consentito di appurare che negli ultimi mesi aveva posto in essere analoghe condotte violente e vessatorie, sempre ai danni dei genitori. L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.

Potrebbe interessarti

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bolletta dell'elettricità: tutti i trucchi per risparmiare

  • Quanto si deve davvero aspettare per fare il bagno a mare dopo aver mangiato?

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Concorsone Regione Campania, pubblicati i primi due bandi

Torna su
NapoliToday è in caricamento