Botti di Capodanno, 11enne si ferisce al volto

I giochi pirici comprati dal padre che è stato denunciato dai carabinieri per lesioni colpose: è successo a Casamarciano. Il piccolo è ora ricoverato al Santobono

Un bambino cinese 11enne si è ferito al volto con i giochi pirici comprati dal padre probabilmente per Capodanno, a causa di una fiammata improvvisa, che è stato denunciato per lesioni colpose.

L'episodio è avvenuto a Casamarciano e il giovanissimo è stato portato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Nola, venendo subito trasferito all’Ospedale Pediatrico Santobono.

I medici gli hanno diagnosticato “trauma facciale con lesioni dermo-epidermiche superficiali e profonde al volto” e lo ritengono guaribile in 15 giorni. Da accertamenti eseguiti dai Carabinieri della Stazione di Saviano intervenuti in via Seminario di Casamarciano, il posto dove è successo l’incidente, è emerso che il padre 44enne del giovane gli aveva comprato una confezione di giochi pirotecnici di libera vendita, i cosiddetti “mini-cicciole”,

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Mezze maniche cremose ai pistacchi: primo velocissimo e goloso

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

Torna su
NapoliToday è in caricamento