Ragazzo gambizzato a San Giovanni: "Volevano prendermi lo scooter"

Venticinque anni, è già noto alle forze dell'ordine e ha precedenti penali. La prognosi per lui è 20 giorni. La versione fornita, secondo gli inquirenti, è falsa: è stato denunciato per favoreggiamento

Un ragazzo di 25 anni è stato ferito a colpi d'arma da fuoco la scorsa notte in corso San Giovanni, alla periferia Est della città. Un'auto lo ha trasportato al Loreto Mare per poi fuggire. Non è in pericolo di vita. Per lui è stata stabilita una prognosi di 20 giorni. I sanitari volevano ricoverarlo ma il ragazzo ha rifiutato.

Il ragazzo è già noto alle forze dell'ordine e ha precedenti penali. Alle forze dell'ordine ha raccontato di essere stato avvicinato da due malviventi che volevano prendergli lo scooter. Questi alla sua reazione gli avrebbero sparato un colpo alla coscia sinistra. Secondo il suo racconto, sarebbe stato soccorso da un automobilista di passaggio che lo avrebbe quindi lasciato al pronto soccorso.

Si indaga sulla vicenda. La polizia ha effettuato un sopralluogo nella zona dove sarebbe avvenuto il tentativo di rapina, non ritrovando riscontri.

La svolta nelle indagini è arrivata poco dopo: una donna,  sorella del ferito, ha chiamato il 113 dicendo che nella sua abitazione in traversa Garibaldi il fratello stava aggredendo suo padre. All'esterno del portone di casa c'erano tracce di sangue e un bossolo calibro 380: si tratta quindi molto probabilmente del luogo in cui il giovane è stato ferito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo non ha voluto comunque ritrattare la sua versione dei fatti, ed è stato deferito al pm per favoreggiamento. Gli agenti indagano sulla possibilità di un agguato, e stanno raccogliendo le immagini delle telecamere di sicurezza installate in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, lutto a Napoli: muore noto avvocato 57enne

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

Torna su
NapoliToday è in caricamento