Bagnante ferito grave alla Gaiola, lo salva l'elicottero (VIDEO)

Necessario l'intervento aereo del 118. L'uomo è stato ricoverato all'Ospedale del Mare di Napoli

E' stato necessario l'intervento dell'elicottero per soccorrere un uomo rimasto gravemente ferito nell'area della Gaiola. Non sono chiare le circostanze che hanno portato al ferimento del malcapitato. “Ringrazio la squadra delle donne e degli uomini del 118 di Napoli che si sono ancora una volta distinti per un intervento ad alta complessità, salvando la vita ad un bagnante gravemente ferito" afferma il direttore dell'Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sul posto - spiega il direttore del 118 Giuseppe Galano - è intervenuto l’elicottero con base a Pontecagnano (dotato di verricello) assieme al personale della postazione Pianura. Un esempio lampante di professionalità e determinazione; tali risultati non si raggiungono per caso ma solo perché alla base c’è impegno e formazione continua”. Il paziente è ricoverato all’Ospedale del mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

  • "Questo assegno è coperto?": ma l'operatore di banca non sa che parla con il truffatore

Torna su
NapoliToday è in caricamento