In dieci contro uno sul lungomare: giovane ferito nella notte di Capodanno

Un ragazzo aspettava amici e si era accomodato ai tavolini. Dopo un banale diverbio arriva la gang e si consuma la violenza

Durante la notte di Capodanno un giovane napoletano, che aspettava alcuni amici all’esterno di un noto locale del lungomare, è stato colpito alla testa da un gruppo di giovanissimi, senza alcun apparente motivo. I fatti sono accaduti a notte inoltrata: la vittima si accomodava su uno dei tavolini all’esterno, ispezionando il menu per ingannare l’attesa. Dopo un veloce e ingiustificato invito ad allontanarsi, ignorato dalla vittima, un segnale richiamava all’azione un gruppo di giovanissimi, che arrivava in sella ai motorini. Uno del gruppo colpiva immediatamente il giovane al capo. Un’azione fulminea, che la vittima non sa spiegarsi: “Ero seduto e non davo fastidio, hanno cominciato a minacciarmi, a chiedermi se stavo guardando. Poi l'arrivo della ‘paranza’. Non ho avuto neanche il tempo di andarmene”.

IN QUINDICI CONTRO TRE SUL LUNGOMARE: BABY GANG IN AZIONE
 

Il trentenne è stato costretto a ricorrere alle cure mediche in ospedale: diversi punti di sutura applicati in testa.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

  • "I love Ztl", pagina social per il "Lungomare Liberato" di Castellammare

I più letti della settimana

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Ischia, sessantenne del Rione Sanità spende 50 euro falsi: denunciato

Torna su
NapoliToday è in caricamento