Tweet su Coronavirus e colera, Borrelli e Simioli: "Abbiamo deciso di denunciare Feltri"

Il consigliere regionale ed il conduttore radiofonico contro il giornalista: "Ha offeso un intero popolo, mancando di rispetto a chi per colera è morto"

Feltri

Abbiamo deciso di denunciare Vittorio Feltri, direttore del giornale ‘Libero’, per le gravi esternazioni razziste espresse contro il popolo napoletano. Il tweet postato da Feltri è gratuitamente discriminatorio, fuori luogo e senza alcun fondamento". E' quanto rendono noto il consigliere regionale della Campania Francesco Emilio Borrelli ed il conduttore radiofonico del programma "La Radiazza" Gianni Simioli.

"In un momento drammatico come questo, sprecare energie per insultare dei connazionali invece di lavorare per la comunità è insensato. Ognuno è libero di pensarla come vuole, ma una cosa è la critica, un’altra è l’insulto. Feltri ha offeso un intero popolo, mancando di rispetto a quelle persone che per il colera ci sono morte. E’ giusto che risponda delle sue azioni”, aggiungo Borrelli e Simioli.

"Da lombardo devo ammettere che invidio i napoletani che hanno avuto solo il colera, roba piccolo in confronto al Corona", il testo dell'inspiegabile tweet del giornalista Feltri, peraltro arrivato in ore molto tristi e delicate per l'intero Paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento