A Ercolano l'ostello “dedicato” al boss della Mala del Brenta

Felice Maniero, “faccia d'angelo”, usato come logo della struttura ricettiva. Non è il primo “omaggio” ai mafiosi del Nord-Est

Il volto del boss nel giorno del suo arresto. Uno scatto reso celebre in tutto il mondo così come le gesta del criminale fotografato. Hanno scelto lui come “frontman” inconsapevole i proprietari di un ostello ad Ercolano. Si tratta di Felice Maniero, noto come il boss della “Mala del Brenta”, il gruppo criminale del Nord-Est italiano dedito soprattutto alle rapine ed agli assalti ai portavalori. “Faccia d'angelo” compare come “logo” dell'ostello “Hostello Felice”, in un gioco di parole con il suo nome che sembra molto fuori-luogo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così nella città di Radio Siani e citata a modello nazionale per le denunce dei commercianti contro il racket, esiste un ostello nel “Miglio d'oro” che richiama la figura del boss. Come racconta Vicenzatoday, non è la prima volta che venga “dedicato” qualcosa ai mafiosi locali. Nel 2013 vennero stampate anche delle magliette con la scritta “fasso rapine” sempre inneggianti al gruppo del Brenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento