menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Uno specialista nel truffare gli anziani: arrestato un falso ispettore Inps

Le accuse contestate sono di truffa aggravata, furto, sostituzione di persona e ricettazione. Era riuscito ad ottenere da due vittime di un raggiro oltre 10mila euro in contanti

Carabinieri

Fingendosi ispettore dell'Inps truffava anziani facendosi consegnare somme di denaro a titolo di spese notarili in vista dell'erogazione di emolumenti arretrati. È finito così in manette un 56enne. Ad arrestarlo, i Carabinieri di Sorrento che hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare emessa su richiesta della procura di Torre Annunziata. Le accuse contestate sono di truffa aggravata, furto, sostituzione di persona e ricettazione.

Secondo quanto emerso dalle indagini l'uomo, presentandosi come un ispettore dell'Inps si era recato presso l'abitazione di una 88enne e di un uomo di 79 anni, affermando di essere stato incaricato da uno studio notarile di consegnare arretrati. E aveva poi chiesto e ottenuto dalle vittime del raggiro, a titolo di spese notarili, rispettivamente 5400 e 3350 euro in contanti. Nella casa della donna l'uomo era anche riuscito a rubare da un cassetto altri 4000 euro. (Ansa)

Potrebbe interessarti


Commenti

    Più letti della settimana

    Torna su