"Sono un finanziere, voglio giocare con le macchinette": denunciato

Protagonista della vicenda un 39enne di Castellammare residente a Brescia

Il vizio del gioco lo ha portato ad inscenare un'assurda commedia, che gli è costata una denuncia. Protagonista della vicenda un 39enne di Castellammare di Stabia residente però a Brescia.

L'uomo si era presentato in un bar di Cremona, in via Mantova, insistendo di voler giocare alle macchinette nonostante fossero spente. Al no del barista, si è qualificato come appartenente alla guardia di finanza, nell'intento di convincerlo a farlo giocare.

In difficoltà, il barista ha quindi chiamato i carabinieri. Inutile il tentativo di qualificarsi come finanziere anche davanti ai militari, il 39enne alla fine ha dichiarato la verità: cuoco, aveva lavorato in un soggiorno marittimo frequentato dai finanzieri. E che si trovasse lì solo "in attesa di un appuntamento galante".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dovrà rispondere adesso di "falsa dichiarazione a pubblico ufficiale su qualità personali proprie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento