Anm, scoperti i "furbetti dell'incidente": ridotti i risarcimenti

Fingevano che le loro auto fossero state danneggiate dai bus della municipalizzata

Avrebbero finto di aver subito danni alle loro auto dovuti a bus dell'Anm. È stata la stessa municipalizzata del trasporto pubblico napoletano a silare un elenco di presunti "furbetti dell'incidente".

Grazie a questa iniziativa, l'Anm ha "ridotto drasticamente il volume dei risarcimenti". Paricolari, spesso, le coincidenze di alcuni sinistri identificati da Anm.

C'è chi viene coinvolto due volte di seguito, a distanza di 5 mesi, in un incidente con un bus uscito dal deposito di via Nazionale delle Puglie; chi nell'arco di 6 mesi si trova coinvolto in un incidente con un mezzo che ha appena abbandonato il deposito di via Cavalleggeri d'Aosta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un altro caso singolare è quello di un cittadino ha denunciato due volte un incidente chiedendo in entrambi i casi lo stesso risarcimento, 1.810 euro. Il proprietario di un furgoncino ha poi denunciato due incidente in due giorni, l'11 e il 12 luglio scorsi, con richiesta esaudita di risarcimento per 1.620 euro. A riportare la notizia è il Mattino.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Maresciallo dei carabinieri si suicida in caserma: "Mi scuso con mia moglie e con l'Arma"

Torna su
NapoliToday è in caricamento