Extracomunitario preso a sprangate al Vasto: "Questi stranieri di me**a devono andare via"

La denuncia è dell'associazione antirazzista "3 Febbraio". La vittima, Narcisse, è un loro attivista

Foto Associazione 3 Febbraio

"Denunciamo l'aggressione razzista e squadrista ad opera di alcuni balordi a Napoli, nel quartiere Vasto, ai danni di Narcisse, un nostro attivista". Così l'Associazione antirazzista "3 Febbraio" in una nota stampa.

L'associazione denuncia che l'attivista nella serata di ieri è stato avvicinato da alcune persone armate di spranghe, che l'hanno colpito e insultato ("Questi stranieri di me**a devono andare via...").

"Questa vicenda - denuncia "3 Febbraio" - è emblematica del clima che si sta creando a cui è doveroso reagire. Per un essere umano, solo perché considerato diverso, è impossibile camminare per strada a rischio della propria incolumità. Il clima di violenza e di paura è ulteriormente avallato dalle istituzioni, quando prendono parte ad alimentare il razzismo, lasciando impuniti criminali liberi di terrorizzare le persone. Denunciamo quindi con forza l'accaduto, ci batteremo per andare fino in fondo e far sì che siano assicurati alla giustizia gli autori dell'aggressione".

"Chiamiamo tutte le persone di buona volontà, gli antirazzisti, la gente solidale, chi ha a cuore l'umanità, chi con noi in questi giorni sta preparando la manifestazione antirazzista del 10 novembre a Roma - conclude l'associazione - ad unirsi, denunciare questo ennesimo episodio di vile violenza razzista, e reagire al clima d'odio imperante oggi in Italia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

Torna su
NapoliToday è in caricamento