Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ex-Base, proteste a Bagnoli: "Musica troppo alta"

 

Ritardata dal maltempo la partenza degli eventi di Ex-Base, ovvero quella che era l'ex base Nato a Bagnoli, sta generando polemiche tra i residenti nel quartiere.

Nella giornata di ieri il sound check effettuatto sugli impianti ha fatto andare su tutte le furie numerose persone, visto che – come scrivono sui social alcuni utenti – “le basse frequenze facevano tremare gli infissi delle abitazioni che insistono in prossimità”.

La musica, segnalano in molti, era tra l'altro udibile a numerose centinaia di metri di distanza, un problema soprattutto in vista dei concerti, previsti per tutta l'estate, che potrebbero terminare in tarda serata.

Il commento del presidente Civitillo

Così Diego Civitillo, presidente della X Municipalità: "Nella serata di ieri ho ricevuto numerose segnalazioni per l'inquinamento acustico proveniente dalla base ex Nato. Stamattina mi sono recato presso gli organizzatori per segnalare la problematica, che era già nota. Le iniziative che verranno realizzate dovranno essere rispettose del territorio, dovranno coinvolgere e non escludere. Abbiamo pertanto chiesto che vengano realizzati opportuni rilievi fonometrici nelle abitazioni più vicine a tutela dei cittadini, attività che verranno realizzate nelle prossime ore".

Potrebbe Interessarti

  • Tina Colombo rigoverna la cucina, Tony: "E' la mia Cenerentola"

  • Tina Colombo mostra il suo yacht ai fan: "Eccovi accontentati"

  • "Agostino 'o pazzo", il motociclista acrobatico che mise in scacco la polizia napoletana

  • Tony Colombo come una rockstar nella sua Palermo (VIDEO)

Torna su
NapoliToday è in caricamento