Revisioni auto, scoperta evasione fiscale per oltre 6 milioni

Società avrebbero sistematicamente dichiarato meno del 50% dei ricavi effettivamente conseguiti

Immagine d'archivio

Un "sistematico occultamento" di ricavi da parte di alcune ditte di revisioni auto: è quanto è stato scoperto dai finanzieri di Napoli e Portici.

Le indagini sono state portate a termine attraverso accertamenti tributari e riscontri di banche dati ed enti pubblici. I centri sono finiti sotto accusa attraverso l’incrocio del dato derivante dal numero delle revisioni comunicate alla motorizzazione civile e la tariffa da applicare per ogni singolo servizio (66,88 euro in tutto il Paese).

Confrontando questi dati, è stato ricostruito l’effettivo giro d’affari delle società controllate. Queste avrebbero sistematicamente dichiarato meno del 50% dei ricavi effettivamente conseguiti, occultando al Fisco oltre 6 milioni di euro.

L'operazione è stata denominata "Last check" ed è stata portata a termine attraverso controlli nel capoluogo partenopeo e nella sua provincia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini ad Afragola: "Rispondiamo con i fatti per Napoli e la sua provincia"

  • Cronaca

    Clan Stolder, in manette ricercato internazionale

  • Politica

    De Luca: "L'arresto di Cesare Battisti è stata una sceneggiata vergognosa"

  • Cronaca

    Lavori in via Marina, a marzo il primo importante step

I più letti della settimana

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Telecamere di "Pomeriggio Cinque" a Napoli, Barbara D'Urso interrompe la diretta

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento