Evade per due volte i domiciliari in poche ore: arrestato 26enne

Un 26enne di Ercolano, sottoposto a libertà controllata, è stato sorpreso mentre forzava l'ingresso di un capannone. Arrestato, è stato sottoposto ai domiciliari. Poche ore dopo era ancora in strada

I Carabinieri della Tenenza di Ercolano hanno arrestato un 26enne del posto già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, già sottoposto a libertà controllata è stato sorpreso mentre tentava di forzare la serranda metallica di un capannone di una ex concessionaria. Prima che riuscissero a bloccarlo il 26enne ha opposto resistenza e minacciato i militari con un coltello. Arrestato, il 26enne è stato sottoposto ai domiciliari.

Violate dopo poche ore anche le prescrizioni imposte dagli arresti domiciliari, il 26enne è stato arrestato nuovamente dai carabinieri, questa volta per evasione. L’uomo è in attesa di celebrazione di giudizio con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento