Evade dai domiciliari per andare alle Poste: in carcere

La donna di Torre del Greco era agli arresti per spaccio di stupefacenti

Ieri gli agenti del commissariato Torre del Greco hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Torre Annunziata su richiesta della procura locale nei confronti di una corallina di 53 anni, perché responsabile del reato di evasione dagli arresti domiciliari. Il 7 giugno scorso la donna venne arrestata insieme ad altre due perché responsabile del reato di detenzione di sostanze stupefacenti e sottoposta al regime degli arresti domiciliari dai quali è evasa il 24 giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Era alle Poste 

La donna è stata rintracciata mentre saliva a bordo di un’auto in viale Manfredi, dopo aver effettuato delle operazioni all’interno di un ufficio postale. A seguito di tale condotta,  per la stessa sono scattati nuovamente gli arresti domiciliari,  fino a quando il tribunale di Torre Annunziata, ritenuti di non scarso rilievo gli episodi riguardanti la donna, ha sostituito la misura cautelare degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, lutto a Napoli: muore noto avvocato 57enne

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

Torna su
NapoliToday è in caricamento