Nuovi crolli a Torre Annunziata, sgomberate 6 famiglie al rione Carceri

Ancora aperta la ferita della strage di Rampa Nunziante. Lunedì vertice in Comune per affrontare l'emergenza

Il crollo di Rampa Nunziante

Sei famiglie, in totale quasi 40 persone tra cui molti bambini, sono state sgomberate dai loro appartamenti nel rione Carceri di Torre Annunziata. Per loro la Protezione civile ha predisposto due tendopoli.

L'allarme è scattato dopo un nuovo crollo in via Agricoltori 41. Il palazzo era già ritenuto inagibile. Lunedì l'amministrazione torrese terrà un vertice per affrontare la nuova emergenza, che sopraggiunge dopo la terribile tragedia avvenuta lo scorso luglio con gli 8 morti di Rampa Nunziante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tragedia Rampa Nunziante, il procuratore: "Chi sa parli"

"Chiederemo alla Regione Campania di stanziare fondi per abbattere i palazzi inagibili di Torre Annunziata", è la richiesta della giunta. La situazione in zona è disastrosa. I residenti raccontano che sono forti i timori dopo quanto avvenuto il 7 luglio. A darne notizia è il Mattino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento