Estorsioni per il clan Mele: tre arresti a Pianura

Giravano in scooter con una mitraglietta in bella vista per minacciare commercianti e cittadini

Tre persone sono state arrestate per estorsione aggravata dal metodo mafioso a Pianura. Sono ritenuti legati al clan Mele attivo in zona. Ad eseguire le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono stati carabinieri e polizia su ordine del Gip del tribunale di Napoli.

Le indagini sono state condotte dai carabinieri della compagnia di Bagnoli e dagli agenti della Mobile su delega della Direzione distrettuale antimafia. Gli investigatori hanno scoperto che due dei tre soggetti avevano avanzato richieste estorsive ai danni di un'agenzia di pratiche. Inoltre giravano armati di una mitraglietta “Skorpion” in bella mostra per terrorizzare commercianti ed abitanti della zona.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Dieta: 7 alimenti che credi facciano dimagrire e invece fanno ingrassare

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

  • Ischia, sessantenne del Rione Sanità spende 50 euro falsi: denunciato

Torna su
NapoliToday è in caricamento