Mamme in rivolta: “Escrementi di topo all'asilo dei nostri figli”

La scuola è la Marco Polo di Cavalleggeri a Fuorigrotta. Il presidente della X Municipalità: "Il personale scolastico non aveva segnalato il problema a chi di dovere"

Immagine d'archivio

Mamme in rivolta, stamattina, all'asilo nido “Marco Polo” di Cavalleggeri a Fuorigrotta. Secondo quanto da loro documentato e denunciato, nella sede appena ristrutturata ci sarebbero escrementi di topo.
I genitori denunciano di aver trovato feci nei cassetti dove i bambini ripongono le loro cose e definiscono “gravissimo” il fatto. L'annuncio delle mamme è che non riporteranno i bambini a scuola finché non avranno garanzie su agibilità e disinfestazione.

Raggiunto da NapoliToday, il presidente della X Municipalità Diego Civitillo ha spiegato che il problema - nonostante evidentemente non sia emerso oggi, dato che le mamme ieri ne erano già a conoscenza - "non era stato segnalato, come l'iter prevede, dal personale della scuola al responsabile servizi attività amministrative". "Quest'ultimo - va avanti Civitillo - si è mosso rapidamente quando, soltanto nella tarda mattinata di oggi, è venuto a conoscenza dei fatti". "Napoliservizi - rassicura il presidente - probabilmete già tra domani e dopodomani si adopererà in una derattizzazione, e la scuola potrà riaprire in un paio di giorni".

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento