Tav, Erri De Luca a processo: “Si sabota da sola, non hanno i soldi”

Udienza per lo scrittore partenopeo che a Torino è accusato di “istigazione a delinquere” per il suo “va sabotata” pronunciato a proposito della linea ad alta velocità Torino-Lione

Erri De Luca

"Je suis Errì". Il sostegno allo scrittore Erri De Luca, sotto processo per “istigazione a delinquere” a proposito dei sabotaggi ai cantieri Tav, viene manifestato anche così. Il partenopeo aveva spiegato in un'intervista che l'alta velocità “va sabotata”. Una frase evidentemente ritenuta criminogena dalla Lrf -Lyon Turin Ferroviaire Sas, la ditta che si occupa dei lavori, al punto da denunciarlo per istigazione alla violenza.

“Nel mio caso non conosco nessun altro le cui parole siano la prova del crimine commesso – ha spiegato De Luca – Nella lettera inviatami dalla procura ci sono le mie parole tra virgolette, come se stessero già in manette. Sono semplicemente uno che rispecchia la libertà di parola e la difende verso quelli che non la hanno”.

Il pensiero dello scrittore, ad ogni modo, non è cambiato per la denuncia ricevuta: “L'opera va fermata perché è di nocività catastrofica per l'aria, il suolo e la salute pubblica. È anche grottescamente inutile. La pratica decennale di quella comunità della Val Susa che si batte per il proprio territorio è semplicemente legittima difesa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come raccontato da Selene Cilluffo su Today.it, il movimento a sostegno di De Luca, nel corso dell'udienza a suo carico, ha attaccato anche le 47 recenti condanne senza attenuanti inflitte agli altri Notav. All’uscita del tribunale applausi a scena aperta per lo scrittore, che ha ironizzato: “La Tav si sabota da sola: non hanno i soldi per farla”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • "Il virus sta perdendo forza. Possiamo guardare con ottimismo al futuro": l'intervista a Giulio Tarro

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento