Impianti saturi: il sindaco ordina di non buttare l'umido

Il sindaco di Boscoreale ha disposto il divieto di conferimento dei rifiuti organici su tutto il territorio comunale, sine die 

Quando mancano due mesi al fermo programmato per manutenzione del termovalorizzatore di Acerra, nel Napoletano si combatte ancora con l'ennesima emergenza ambientale tanto da aver spinto il sindaco di Boscoreale ad una decisione drastica. Con un'ordinanza il primo cittadino Antonio Diplomatico ha disposto il divieto di conferimento dei rifiuti organici su tutto il territorio comunale, sine die. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situazione 

La situazione era stata tenuta sotto controllo nonostante la chiusura dell'impianto finale di compostaggio, ma poi è peggiorata perché gli impianti campani nel frattempo sono andati saturandosi. Il sindaco, insieme all'Azienda Ambiente Reale, è al lavoro per individuare altri impianti che possano ricevere i rifiuti organici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Coronavirus, il bel gesto del portiere napoletano Sepe: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

Torna su
NapoliToday è in caricamento