Emergenza sanitaria a Capri: "Siamo senza eliambulanza"

La pista d'atterraggio di Damecuta non è adeguatamente segnalata in caso di scarsa visibilità. La denuncia dei comuni isolani e dei cittadini

Eliambulanza

La pista di atterraggio per elicotteri di Damecuta, a Capri, non è adeguatamente segnalata. Un problema molto serio per l'isola, che di fatto nelle ore notturne e nelle giornate di maltempo si ritrova senza eliambulanza.

Una vera e propria emergenza sanitaria per l'ospedale Capilupi, già altre volte al centro delle polemiche per disservizi e disagi per l'utenza. È stato proprio il direttore sanitario del presidio isolano a segnalare il disservizio.

I sindaci di Capri e Anacapri, rispettivamente Gianni De Martino e Franco Cerrotta, hanno quindi sollecitato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca perché possa essere immediatamente ripristinato quello che definiscono "un servizio fondamentale per l’isola".

La risposta è arrivata e pare che il servizio possa essere garantito in caso di pazienti in codice rosso. Ma le due giunte comunali isolane sono perplesse. L’associazione Articolo 32, che si occupa di sanità a Capri, definisce attraverso la presidente Concetta Spatola "assurdo quanto siamo costretti a subire". "Non vorremmo – denuncia – che si tratti di una politica di risparmio economico, alle nostre spese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

Torna su
NapoliToday è in caricamento