Omicidio Pianura, ucciso Elia Ricciardi

L'uomo sarebbe stato coinvolto in una violenta lite di strada degenerata poi in una aggressione. Il 31enne colpito più volte con un coltello. Già fermato il presunto responsabile

Omicidi

Omicidio a Pianura nella tarda serata di ieri. La vittima è Elia Ricciardi, 31 anni, e secondo i primi accertamenti non avrebbe alcuna pendenza penale.

L'uomo sarebbe stato coinvolto in una violenta lite di strada degenerata poi in una aggressione. Il trentunenne è stato colpito più volte con un coltello. Rimasto a terra in via vicinale Sant’Aniello è stato soccorso e trasportato all'ospedale San Paolo ma per lui non c'è stato nulla da fare a causa di una ferita profonda al cranio e un taglio ad un braccio.

Sull'omicidio indagano gli investigatori della squadra mobile. Il primo passo - si legge su Cronache di Napoli -  è stato ascoltare i testimoni per identificare le persone che avevano partecipato alla lite in strada. Pochi minuti più tardi, l'identificazione del presunto responsabile, accompagnato negli uffici della Squadra Mobile, al terzo piano della Questura.

GLI AGGIORNAMENTI - Ha 35 anni il presunto omicida di Elia Ricciardi. I fatti risalgono alla serata di ieri, quando alla zuffa avrebbero partecipato altre persone, probabilmente appartenenti ai rispettivi nuclei familiari. Soccorso da un automobilista che lo ha trovato agonizzante in una pozza di sangue, Ricciardi è stato ricoverato all'ospedale San Paolo dove ne hanno constatato la morte conseguenza di una profonda ferita al cranio. Nella zuffa è stata colpita anche un'altra persona con una spranga, le cui condizioni non sono gravi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Comune di Napoli, svolta nei servizi di assistenza per disabili

    • Cronaca

      Faida di Scampia, ergastoli per i capi scissionisti

    • Notizie SSC Napoli

      Napoli-Chievo 2-0: azzurri in scioltezza, si sblocca Gabbiadini

    • Cronaca

      Punta più volte la pistola contro i poliziotti: arrestato giovanissimo

    I più letti della settimana

    • Torna l'ora solare: lancette indietro, si dorme un'ora in più

    • Nuovo video a luci rosse in rete, protagonista una napoletana: "Fermatelo"

    • Vesuvio, incubo eruzione: l'appello per scongiurare la possibile catastrofe

    • Tragedia stradale a Caivano, perde la vita un centauro

    • Si ripete il miracolo San Gennaro: il sangue si è sciolto

    • Maria Rosaria diventa madre a 61 anni: "È stata una gravidanza tranquilla"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento