Eav, lotta ai "portoghesi": controlli più serrati

Lo annuncia il presidente del Cda di Eav srl, Umberto De Gregorio. Gli addetti al controllo EAV saranno affiancati da circa cento altre unità tra personale regionale e degli altri Enti territoriali

Circumvesuviana

Controlli più serrati contro l'evasione e l'elusione dei titoli di viaggio sul trasporto locale su ferro e gomma. Il presidente del Cda di Eav srl, Umberto De Gregorio annuncia che nei prossimi giorni partiranno "appositi controlli nelle stazioni delle linee Vesuviane e Flegree, nonché dei servizi automobilistici". 

"A seguito delle intese convenute - ha spiegato De Gregorio in una nota - tra la Direzione generale Mobilità della Regione Campania, l'Agenzia campana per la Mobilità, la Direzione generale Trasporti dell'Area metropolitana di Napoli, la Provincia di Avellino e la società EAV, personale regionale e degli altri Enti territoriali, con un impiego di circa cento unità, affiancheranno i preposti alla verifica dei titoli di viaggio della società EAV nelle operazioni di controllo nei presidi individuati sulla base dell'elevata evasione e frequentazione"

Una prima fase, grazie alla quale i controlli si potranno estendere a più linee e impianti. "Poi vorremmo - ha concluso il Presidente - discutere con i sindacati una nuova procedura interna. Tutti i dipendenti dell'EAV devono dare il loro contributo su base volontaria alla lotta all'evasione. Una volta al mese tutti al controllo, a partire dal presidente sino all'ultimo operaio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, dalla seconda metà di ottobre, anche l'Anm ha messo in campo una strategia per garantire più controllo contro l'evasione e maggiore sicurezza a bordo con il progetto "Linea Sicura", con la collaborazione della Polizia Municipale. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento