Festa di Capodanno in carcere a base di droga: nascondeva gli ovuli nell'intestino

Arrestato detenuto che ha svolto le funzioni di corriere della droga. A scoprirla i cani antidroga

Maxi sequestro di droga nel carcere di Secondigliano, destinati probabilmente ad una festino tra detenuti nella notte di Capodanno. A scoprire le sostanze stupefacenti su un carcerato, che aveva trascorso le vacanze natalizie in famiglia, ma era poi tornato nell'istituto penitenziario ieri, due cani antidroga.

L'uomo, poi denunciato, nascondeva nel proprio intestino numerosi ovuli che contenevano al proprio interno hashish. 

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento