Nascondeva droga in un accendino modificato: spacciatore arrestato

A Casandrino i poliziotti sono riusciti a bloccare un 41enne in via Giovanni Bosco mentre cedeva una bustina di droga ad un acquirente

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza Frattamaggiore hanno arrestato un 41enne responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri sera, nel corso di un’operazione antidroga a Casandrino, i poliziotti sono riusciti a bloccare l’uomo in via Giovanni Bosco mentre cedeva una bustina di droga ad un acquirente. Oltre ad una banconota di 10 euro, l'uomo aveva un accendino particolare. Infatti quest’ultimo presentava la base smontata ed al suo interno vi erano nascosti 6 involucri di cocaina pronti per la vendita.

Gli agenti hanno quindi esteso l’operazione nell’appartamento abitato dall’uomo a Grumo Nevano in via Cavour dove, in una cassettiera del bagno, hanno rinvenuto e sequestrato numerosi involucri di cocaina per un peso totale di 41 grammi.

Il 41enne è stato arrestato e portato nel carcere di Poggioreale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Napoletani scomparsi, l'appello dei familiari: "La procura messicana non ha mosso un dito"

  • Cronaca

    Emergenza influenza, attivata l'Unità di Crisi al Cardarelli

  • Politica

    Salvini a Calvizzano: "Tornerò a Napoli da premier, alla faccia di de Magistris"

  • Politica

    Comune di Napoli a Roma: perquisiti i pullman

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 26 febbraio al 2 marzo 2018

  • Scomparsi in Messico, non si hanno più notizie di tre napoletani: cresce la paura

  • Non cadono nella truffa dello specchietto: giovane coppia viene aggredita

  • Brumotti torna nel rione Traiano: insulti e lancio di oggetti contro l'inviato di Striscia

  • Scomparsi a Tecatitlan, giallo sui precedenti di Raffaele Russo: le accuse dal Messico

  • Napoletani scomparsi in Messico, il vice-governatore di Jalisco: "La polizia non è coinvolta"

Torna su
NapoliToday è in caricamento