Lei ha un infarto, l'ambulanza non può raggiungerla: la salvano i carabinieri

L'episodio si è verificato stamane, a Barano d'Ischia. La strada era troppo stretta perché il mezzo di soccorso potesse arrivare all'abitazione della donna, così i militari hanno trasportato un medico su di una vettura più piccola

Ambulanza

Soltanto l'intervento dei carabinieri ha potuto fare in modo che una donna, stamane a Barano d'Ischia, potesse essere soccorsa e rianimata dopo un arresto cardiorespiratorio.

I militari stavano pattugliando la zona quando, in piazza San Rocco, hanno incrociato una ragazza in lacrime: sua madre stava male. L'ambulanza era già stata allertata, ma all'arrivo nei pressi dell'abitazione della donna la brutta sorpresa: la conformazione stradale le impediva di avvicinarsi a meno di 700 metri dalla casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto sono intervenuti i carabinieri. Si sono immediatamente procurati una vettura più piccola, hanno caricato il medico con il materiale necessario alla rianimazione, ed hanno raggiunto la donna. Questa, rianimata, è stata trasportata all'ospedale Rizzoli di Lacco Ameno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento