Picchia la moglie rincorrendola dalla vicina di casa: arrestato marito violento

Vessava la donna da 5 mesi

E' stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali un 45enne di Qualiano. L’uomo, già noto alle forze dell'ordine, aveva insultato e aggredito la moglie e dopo averla privata del cellulare si era allontanato dall’abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rientrato in nottata il 45enne aveva ripreso a picchiarla senza alcun motivo apparente. I carabinieri, allertati dal 112, hanno bloccato l’uomo mentre rincorreva la moglie, fuggita nell’abitazione di una vicina di casa. Arrestato, l’uomo è stato tradotto al carcere di Poggioreale. La donna, trasportata all’ospedale “San Giuliano” di Giugliano in Campania, aveva tumefazioni alla testa e sulle mani. Sui suoi vestiti diverse ciocche dei suoi capelli, strappate dal marito durante l’ultima aggressione. Secondo quanto dichiarato dalla vittima, le violenze, mai denunciate, andavano avanti da circa 5 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento